Il mondo deve rifiutare la retorica militarista, con la logica dei vecchi approcci non è possibile risolvere nessuno dei problemi di oggi: lo ha dichiarato domenica a Pechino il presidente russo Vladimir Putin, in occasione dell’apertura del forum “Nuova via della seta”.

“Non dimenticheremo le minacce che portano conflitti regionali. Ci sono molti luoghi in tutta l’Eurasia caratterizzati da zone da lungo tempo contese. Per sciogliere questi nodi, è necessario prima di tutto abbandonare la retorica militarista, le reciproche accuse e le recriminazioni, che aggravano solo la situazione” ha detto Putin. “Con la logica dei vecchi approcci non è possibile risolvere nessuno dei problemi di oggi. Servono idee nuove, fresche e senza pregiudizi” ha aggiunto.

Putin è convinto che l’Eurasia riuscirà a elaborare e proporre una consistente agenda comprendente le questioni di

sicurezza, le questioni dello sviluppo delle relazioni tra governi

, tra le organizzazioni economiche, nella sfera sociale, tra i sistemi di gestione e della ricerca di nuovi metodi di crescita.

LASCIA UN COMMENTO